L’allenamento giusto

disegno della forma del corpo

Lo sai che, in base alla tua forma corporea, puoi costruire l’allenamento giusto per te?

Il grasso addominale è la parte di tessuto adiposo concentrata all’interno della nostra pancia e distribuita tra gli organi interni. È questo il grasso più pericoloso per la salute, poiché viene associato a livelli di glicemia, trigliceridi e pressione arteriosa più alti.

Per sapere se il tuo organismo è a rischio di queste patologie, basta effettuare una misurazione della circonferenza vita; quando, all’altezza dell’ombelico, questa misura supera gli 88 cm nelle donne e i 102 cm negli uomini, è necessario fare attenzione.

Distinguiamo due tipi di conformazione corporea:

  • Una a mela o androide, tipicamente maschile, in cui la circonferenza vita supera quella dei fianchi
  • Una a pera o ginoide, tipicamente femminile, dove la circonferenza fianchi è maggiore rispetto a quella presa in vita.

Caratteristiche del soggetto a mela

  • accumulo di grasso sul tronco
  • arti asciutti
  • maggior rischio cardio-vascolare
L’allenamento giusto

Se il tuo corpo rispecchia queste caratteristiche, l’allenamento giusto per te non deve essere troppo lungo, in quanto sei un soggetto molto sensibile al cortisolo, l’ormone dello stress.

Infatti alti valori di questo ormone, mettono in circolo molti zuccheri, che, se non vengono immediatamente utilizzati a scopo energetico, vengono depositati sotto forma di grasso, soprattutto a livello addominale.

L’orario ideale per allenarti è quello serale, poiché i livelli di cortisolo sono più bassi.

Attività e consigli alimentari

L’allenamento giusto è un circuit training in cui vengono utilizzati esercizi di tonificazione, soprattutto per la parte inferiore del corpo ed esercizi aerobici, per allenare il sistema cardiopolmonare.

Molto utili gli esercizi di stretching per migliorare la flessibilità e l’elasticità.

Dal punto di vista alimentare, dovresti eliminare gli alimenti che, giunti nell’intestino, fermentano e producono gas creando tensione a livello addominale. Tra i nemici del girovita, comunque, ci sono gli zuccheri in generale, i troppi carboidrati, i dolci, i latticini, le bevande gassate e l’alcool.

In linea generale, avendo i livelli di cortisolo più alti, hai una scarsa tolleranza ai carboidrati, il mio consiglio è quello di sospenderli fino alle 17, ora in cui l’ormone cala notevolmente.

Gli esercizi che non devono mancare nel tuo allenamento

Rinforzo arti inferiori:

Gli affondi e gli squats, in tutte le varianti, sono fondamentali per te. Puoi eseguire l’esercizio scelto 3×15 ripetizioni con 45” di recupero.

Spesso, se la tua forma corporea assomiglia ad una mela, il tuo gluteo sarà più piatto che tondo, quindi via libera a tutti i bridge e le sue varianti, 3×20 ripetizioni 30” di recupero tra una serie e l’altra.

Per quanto riguarda la parte superiore:

Ricordati che l’addome si crea a tavola, detto ciò, per le manigliette l’ideale è inserire nel tuo allenamento a circuito il side plank e il

superman.

Caratteristiche del soggetto a pera

  • accumulo di grasso in zona fianchi
  • problematiche circolatorie periferiche
  • stasi linfo-venosa
  • forte attività ormonale
L’allenamento giusto

Se invece la forma del tuo corpo assomiglia di più ad una pera, avrai sicuramente la parte superiore del corpo meno sviluppata e di conseguenza meno forte. Quindi l’obiettivo dell’allenamento giusto è quello di ripristinare le giuste proporzioni tra parte superiore ed inferiore del tuo corpo.

Purtroppo il tuo fisico risponde poco sia all’attività che all’alimentazione corretta, poiché brucia poco i grassi e c’è una prevalenza del sistema nervoso parasimpatico, rallentatore del metabolismo. Ecco perché devi allenarti tanto.

L’allenamento giusto per te è sia quello di tipo aerobico, per stimolare l’ossidazione dei grassi, sia quello di tonificazione con carichi, per migliorare la massa muscolare della parte superiore del corpo, tenendo alto il metabolismo basale.

La fase giornaliera ideale per l’attività aerobica è al mattino, perché tendi a bruciare più i grassi, mentre per la tonificazione è meglio la sera, per favorire il rilascio notturno dell’ormone della crescita muscolare, il Gh.

Attività e consigli alimentari

La tua circolazione tende ad essere rallentata, specie nella parte inferiore del corpo, quindi ad accumulare tossine, a depositare grasso ed a formare cellulite.

Per questi motivi bisogna evitare sport che sovraccarichino troppo gli arti inferiori, via libera, invece, ad esercizi a circuito non troppo intensi, in modo da non avere un ristagno di liquidi e acido lattico, ma che favoriscano il ritorno circolatorio. L’allenamento giusto è, quindi, un circuito in tecnica PHA.

Ideale, per te, è anche l‘attività in acqua, che grazie al suo effetto drenante e continuo massaggio sui tessuti, migliora in modo sorprendente l’inestetismo cutaneo e l’attività in elettro-stimolazione.

Dal punto di vista alimentare, il mio consiglio è quello di ridurre il consumo del sale e preferire l’utilizzo di grassi buoni come l’olio Evo per migliorare l’ossigenazione del sangue.

N. B.

Non è facile allenarsi come si dovrebbe, rispettando orari e tipologie di training ideali alla nostra conformazione fisica, ma ricorda sempre che l’allenamento peggiore è quello che non si fa.

La tua opinione è importante. Lascia un commento e facci sapere, ne parleremo insieme.

Kaizen!

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

9 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Mirella
Mirella
1 mese fa

Grazie per i vs utili consigli. Siete fantastiche!! Essendo io ginoide, che tipi di esercizi coi pesi consigliate e quali non sono adatti? Grazie ancora 😘Mirella

annaegio
Admin
1 mese fa
Reply to  Mirella

Ciao Mirella, auguriiiii.
Non ci sono esercizi sbagliati, è importante come li combini.
Utilizza i pesi per la parte superiore del corpo e metodo circuito, con esercizi semplici e veloci, per la parte inferiore.
Quello che devi evitare è il ristagno di liquidi, quindi con le gambe stai sulle 15 ripetizioni max per poi cambiare esercizio.
Grazie a te per seguirci sempre

Mirella
Mirella
1 mese fa
Reply to  annaegio

Grazie anche per gli auguri. Siete fantastiche

annaegio
Admin
1 mese fa
Reply to  Mirella

Grazie a te Mirella

Paola Semellini
Paola Semellini
1 mese fa

Grazie mille

annaegio
Admin
1 mese fa

Ciao Paola grazie a te e continua a seguirci

Silvia
Silvia
1 mese fa

Ragazzeeeeeeeeeeeee…sono una pera!!!
Bene ….son pronta……PHA e acqua…. vi farò sapere!

annaegio
Admin
1 mese fa
Reply to  Silvia

Ciao Silvia adesso che conosci l’allenamento giusto per te sai che lavoro scegliere per ottenere l il meglio! Kaizen!

silvia
silvia
1 mese fa
Reply to  annaegio

certooooo …e la cosa più bella che posso trovare tutto ciò di cui ho bisogno in questo blog!

0 0 vote
Article Rating